Il progetto nasce dall'esigenza di rendere materia, le immagini che nascono, ogni volta che ascolto una canzone. Ho deciso di iniziare con Il Muro del Canto, perché il loro ultimo album è stato per me groviglio emozionale, passione e turbamento.

Una fonte inesauribile di immagini. L'idea delle lunghe esposizioni mi ha permesso di sperimentare un "terreno" fotografico che da sempre ritengo affascinante e stimolante. Ogni foto racconta almeno due stati d'animo, così come le canzoni sono marcate da un forte dualismo. Una piccola regia accompagna ogni singolo movimento del corpo, un corpo femminile nudo e una luce praticamente assente, questi gli elementi per ogni scatto.

La scelta della modella è stata determinante per la riuscita delle foto. Non è facile stare in posa per così tanto tempo, mantenere la concentrazione e raccontare due emozioni spesso contrastanti.

Social

Tamara Casula

Cell 392.7997839

e-mail: info@tamaracasula.it